MTM n°11 MEDICAL TEAM MAGAZINE
Anno 4 - Numero 1 - gen/apr 2005
Medicine complementari - Speciale Medicina Indiana
 






Anno 4 - Numero 1
gen/apr 2005

 


 



Pubbliredazionale

L'importanza della purificazione del colon nella medicina ayurvedica

«L’equilibrio e l’aggravamento dei dosha è determinato, in ogni momento, dalla forza o dalla debolezza del fuoco digestivo. Perciò ogni individuo deve evitare qualsiasi comportamento che ne possa provocare l’indebolimento». [Charaka Samhita]

Secondo l’Ayurveda la malattia ha origine nell’indebolimento di Agni, il principale fuoco dell’organismo. Presente in ogni tessuto, è necessario sia per la nutrizione dei tessuti, sia per la preservazione del sistema immunitario. Agni distrugge microrganismi, batteri e tossine nello stomaco e nell’intestino. Se funziona adeguatamente, i processi di scomposizione del cibo, assorbimento e assimilazione nel corpo operano armoniosamente.
Indice di un buon Agni sono: appetito regolare assenza di disturbi della digestione [aria nello stomaco, pesantezza, sonnolenza], feci della giusta consistenza ed evacuazione regolare.
Gli stress negativi indeboliscono Agni influenzando drasticamente il metabolismo. Il cibo non digerito correttamente si trasforma in Ama, sostanza di scarto che nelle sue modificazioni successive produce tossine. Le tossine si riversano nel flusso sanguigno per poi depositarsi nella parte del corpo più indebolita, dando origine alla malattia. Alla presenza di un accumulo di tossine corrisponde generalmente lo squilibrio di almeno uno dei tre dosha. Se l’accumulo è localizzato nel colon corrisponde ad uno squilibrio di Vata, se nell'intestino tenue ad uno squilibrio di Pitta, se nello stomaco ad uno squilibrio di Kapha.
Varie possono essere le cause di intossicazione del colon. In occidente sono spesso dovute ad assunzione di più sostanze rispetto a quante l’organismo ne possa assimilare. Un’alimentazione basata su cibi non freschi, fritti, troppo cotti o troppo elaborati, l’uso eccessivo di farine non integrali, zuccheri raffinati, l’abuso di sale e altre cattive abitudini alimentari non favoriscono il funzionamento efficiente del colon, anche se la funzionalità intestinale appare regolare. Il manto di muco che l’intestino produce per proteggersi da cibi troppo elaborati, con il persistere di un’alimentazione scorretta, si ispessisce troppo impedendo l’assorbimento delle essenze nutritive.
Mantenere integra la qualità dei processi digestivi attraverso la cura metodica e la purificazione del colon è di importanza fondamentale: un metabolismo più efficiente brucia le scorie in modo naturale, prima che inizi il processo di migrazione attraverso il corpo. L'Ayurveda raccomanda di assumere regolarmente prodotti che migliorino la qualità dei processi digestivi e del metabolismo in generale.

Perciò Ayurvita ha reso disponibile il Sistema Colon Supra, due preparati che agendo in modo sinergico normalizzano l’attività del colon. Colon Supra Giorno, agisce sulla digestione e aiuta la funzione intestinale; Colon Supra Notte, influisce favorevolmente sull’eliminazione delle scorie. Il Sistema Colon Supra è una confezione contenente due barattoli da 30 opercoli; si consiglia di assumerne 2 dopo pranzo del preparato Giorno, e due dopo cena del preparato Notte. Per un buon risultato i preparati vanno assunti per almeno 15 giorni, preferibilmente ai cambi di stagione.
Il prodotto è in vendita nelle farmacie e nelle migliori erboristerie



Massaggio ayurvedico: i suoi benefici

Dr. Sudhakar PowarIl Dr. Sudhakar Powar è indiano, di famiglia d’antica tradizione medica.
Ha completato i suoi studi [Md Ayurveda] e Yoga [Diploma] presso l’Università Hindu di Benares
e [Bams Ayurvedacharya] presso l’Università di Bombay. E-mail: sudakar_2001@sify.com

Abyangam è il nome sanscrito; non è solo una tecnica di rilassamento, come erroneamente si può pensare, né la semplice applicazione di un unguento, ma una terapia di per sé. D’origine molto antica, allevia il dolore, rigenera i tessuti e corregge il funzionamento degli organi interni. Codificato nei testi della tradizione vedica, se effettuato con la giusta tecnica e con gli oli appropriati, è un efficace strumento integrativo nel trattamento di diverse malattie, anche di difficile cura. Sia la pratica che i testi confermano che il massaggio allontana gli effetti dovuti all’invecchiamento e all’affaticamento. Rinforza l’organismo e il sistema immunitario. Rasserena la mente liberandola da emozioni negative. Migliora la qualità del sonno, aumenta la capacità di concentrazione. I suoi benefici coprono un ampio raggio di problematiche poichè agisce sia a livello strutturale sia a livello più sottile. Stili di vita irregolari ed elevati livelli di stress indeboliscono il processo metabolico, causando accumuli di tossine e blocchi di canali energetici che ostacolano il corretto funzionamento dei vari organi. Il massaggio, effettuato con regolarità, rimuove i blocchi, facilita il drenaggio e regolarizza il flusso d’energia. Il corpo ne trae beneficio ad ogni livello, mentale, fisico ed emotivo.